Il matrimonio in stile tropicale è il sogno di molti sposi, ma non tutti possono dire il loro sì su una spiaggia affacciata sull’Oceano. Ma niente paura! Devi sapere che si possono adottare degli accorgimenti per trasformare un semplice matrimonio in uno dal trend tropical. E non serve neanche scegliere a tutti i costi una struttura in una località marina perché anche masserie o palazzi storici ben si adattano a questo stile.

Se anche tu vuoi organizzare il tuo matrimonio in stile tropicale, ti proponiamo 5 idee pratiche e utili che puoi adottare.

  1. Inviti e partecipazioni dallo stile tropicale

Per far entrare i tuoi invitati nel mood del matrimonio tropicale, ti consigliamo di partire già dagli inviti e dalle partecipazioni. Abbandona le idee più tradizionali e cerca qualcosa di unico e originale. Ad esempio, puoi usare come colori il verde, l’arancione e il giallo e inserire come decorazioni dei fiori o delle piante esotiche. Anche i francobolli possono riprendere i temi della natura. Se, invece, dello stile tropicale ami particolarmente il mare, negli inviti prediligi l’azzurro e come sfondo le spiagge.

  1. La location: come renderla esotica

Quando hai spedito gli inviti in stile tropicale, ovviamente i tuoi ospiti si aspettano di partecipare non al classico matrimonio, ma ad un evento esclusivo dove si respira l’aria hawaiana. Per questo non puoi sbagliare nella scelta dell’allestimento. In questo caso ti consigliamo di preparare all’esterno un angolo con tutta la frutta esotica: ananas, kiwi, banane, avocado, maracuja e papaya. Puoi inserire anche dei tavolini e sedie in legno dove poter gustare drink al gusto di frutta tropicale. Sembrerà a tutti di essere alle Maldive!

  1. La tavola: il trionfo dei centro tavola

Un dettaglio a cui devi pensare è come allestire la tavola in stile tropicale. Ovviamente non può mancare il centro tavola con i fiori colorati come orchidee, gigli, eliconie o ginger rosso. Come sottopiatti, puoi pensare di inserire foglie di palma. Scegli, infine, una tovaglia bianca o ecru per fa risaltare ancora di più i particolari.

  1. Abito da sposa: dettagli tropicali per lei e per lui

Dopo aver pensato a come rendere tropicale la sala ricevimenti, devi cercare per te e le damigelle l’abito giusto. Come abito da sposa puoi scegliere uno in stile morbido, con qualche inserto colorato. E inserire nell’acconciatura un cerchietto con fiori. Anche l’abito dello sposo deve richiamare in qualche modo lo stile tropical. Ad esempio, puoi far inserire nel taschino una piccola orchidea o un fazzoletto colorato. Anche il papillon può essere rosso o azzurro.

  1. Bouquet e chiesa: i fiori tropicali da scegliere

La quinta e ultima idea che ti diamo riguarda il bouquet. Prima di tutto puoi farti consigliare dal flower designer i fiori che si adattano meglio al tuo abito e alla location. Ovviamente opta per i quelli dalle tonalità accese, sulla scia di quelli che ti abbiamo indicato per i centro tavola. Anche in chiesa cerca di richiamare lo stile esotico inserendo composizioni floreali con tiarè, sterlizie e fogliage tropicale.

 

Per il tuo matrimonio tropicale, contattaci.