È ormai tutto pronto per il grande giorno: l’abito è stato scelto e ora, quello che serve, è capire per quale tipo di bouquet optare. Prima di tutto, se non ci hai ancora pensato, ti consigliamo di affidarti ad un wedding planner. Sarà lui ad organizzare il tuo matrimonio nei minimi dettagli e ti saprà indicare quello perfetto per te.

Ma se hai deciso di fare tutto da sola, questo articolo può tornarti utile. Infatti, ti indicheremo i 5 tipi di bouquet ideali per il tuo matrimonio in Puglia. Sei pronta? Iniziamo.

 

  1. Il classico bouquet rotondo

Si tratta della tipologia più diffusa, quella scelta dalla maggior parte delle spose. È il classico bouquet tondo, semplice ed elegante che, se vorrai, accompagnerà anche te all’altare. Insieme al flower designer, puoi scegliere se utilizzare un’unica tipologia di fiori (rose bianche, ad esempio) oppure un assortimento vario di tipologie e colori. Nella scelta devi prendere, però, alcune accortezze. Una di queste è sicuramente la dimensione: fai la scelta giusta in base alla tua corporatura e alla tipologia di abito da sposa che hai scelto. La tua figura deve essere ben proporzionata. Se hai scelto un abito sfarzoso, devi compensare con un bouquet più semplice e sobrio.

  1. Il bouquet a cascata da vera principessa

Per un matrimonio da favola noi di Nympheum Ricevimenti ti consigliamo il bouquet a cascata. Con questo arriverai all’altare come una vera principessa! Classico come il precedente, ma più d’effetto, crea un look sofisticato ed elegante. Puoi scegliere orchidee, orse e tulipani e sarai davvero la protagonista del tuo matrimonio. Infatti, le sue dimensioni sono molto grandi per realizzare il tanto apprezzato effetto scenografico. Il bouquet a cascata è ideale per le spose che vogliono fare un ingresso in chiesa trionfale.

  1. Il bouquet monofiore: il trionfo della semplicità

Se sei una sposa semplice e vuoi che il protagonista del matrimonio sia soltanto l’amore verso il tuo sposo, puoi optare per il bouquet monofiore. Sicuramente non è una scelta molto diffusa dalle spose, ma è sobria, elegante e che non passa inosservata per la sua novità. Puoi scegliere un girasole, una peonia o un giglio oppure un piccolo mazzo con due, tre fiori. A quale abito si adatta? Potresti scegliere il one flower bouquet sia se hai un vestito molto appariscente per armonizzare la tua presenza, sia se quel giorno indosserai un abito semplice.

  1. Il bouquet a fascio

Questo bouquet è caratterizzato da fiori con steli lunghi che vengono portati a braccio. Ideali per questo tipo di composizione sono le orchidee, le calle e i tulipani. Perfetti per le spose dalla corporatura minuta, ne esaltano di più la figura. Per tenerli uniti puoi scegliere un nastrino oppure una semplice corda.

  1. Il bouquet da lancio

L’ultimo che vediamo in questo articolo è quello da lancio. Se hai intenzione di goderti il momento del lancio del bouquet insieme a damigelle e amiche, ti sconsigliamo quello a fascio o monofiore. Perfetta, invece, è una composizione piccola e poco ingombrante  che viene chiusa con un fascio in raso o seta. Molto elegante, è ideale per un matrimonio sbarazzino e allo stesso tempo trendy.

 

Se vuoi organizzare il tuo matrimonio, contattaci.
Foto by Nicola Sciancalepore